.:SEGUICI SU:. FACEBOOK INSTAGRAM
2017 5 novembre

Zona Cesarini decisiva : Torviscosa ok !!


TRICESIMO - TORVISCOSA : 1 - 3

Reti : 45’ Pavan (TO), 65’ Scarsini (TR), 90’ Lestani (TO) e 93’ rig. Puddu (TO).

TRICESIMO : Tubaro, Appiah, De Agostini, Bertossio, Concina, Colavizza, Condolo M. (Condolo S.), Scarsini, Cotrufo (Barone), Favero, Del Piero. All. Corosu

TORVISCOSA : Buso, Facca, Peloi ,Deana, Zanon, Biasiol, Borsetta (Tuan), Goz (Koci), Puddu, Lestani, Pavan. All. Vittore

Arbitro : Toffoletti Gabriele della sez di Udine (De Marinis e Nigris della sez. di  Trieste).

Note : recupero : 0' e 3'. corner : 3 - 3. ammoniti :  Goz (TO). espulsi : 85’ mister Corosu (TR) per proteste e 92’ Appiah (TR) per fallo da ultimo uomo

Spettatori : 100 circa.

Continua il buon momento del Torviscosa targato Vittore, che mantiene l’ imbattibilità, si toglie definitivamente dalle zone calde e puó guardare con maggiore serenità alla parte nobile della classifica.

Anche quest’ oggi a Tricesimo il Torviscosa cambia formazione iniziale a causa delle assenze dei lungodegenti Marangone, De Blasi e Verrillo e di Colavetta impegnato al lavoro; nei padroni di casa out bomber Balzano.

L’ avvio è equilibrato, il Torviscosa è maggiormente propositivo ma il nuovo Tricesimo di mister Corosu chiude bene tutti gli spazi e la frazione scivola via fino al 45’ quando Pavan sblocca la contesa su calcio di punizione dal limite con una palombella che supera la barriera, tocca la traversa e s’ insacca alle spalle di Tubaro.

Anche la ripresa ricalca i primi 45’ con le squadre a contendersi il centrocampo fino al 65’ quando la verticalizzazione di Favero per l’ inserimento sul fondo di Cutrufo permette a Scarsini, a rimorchio, di insaccare il pari.

La rete dei padroni di casa non vivacizza la contesa fino al 90’ : stanno già scorrendo i titoli di coda e tuttosembra indicare la divisione della posta quando Lestani, appena dentro l’ area sorprende Tubaro col destro.

Tricesimo freddato ed al 93’ in piena zona Cesarini i padroni di casa si fanno trovare scoperti sulla ripartenza ospite targata Puddu; Appiah non puó far altro che atterrare in area il “9” ospite per un sacrosanto “rigore ed espulsione” che, grazie alla trasformazione di Puddu stesso manda in naftalina la gara.



 

Abbiamo a cuore la tua privacy

Utilizziamo i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalitÓ indicate nella pagina privacy policy. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante ''Personalizza'' sempre raggiungibili anche attraverso la nostra cookies info. Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su ''Accetta e chiudi'' o rifiutarne l'uso facendo click su ''Continua senza accettare''