.:SEGUICI SU:. FACEBOOK INSTAGRAM
2022 25 marzo

Torviscosa, attacco atomico !!


TORVISCOSA - SISTIANA S. : 4 - 0

Reti : 34' rig. Ciriello, 53' e 80' Pillon e 63' Comisso.

TORVISCOSA : Ceka, De Cecco Presello (Bastiani), Specogna, Zuliani, Rigo (Puddu), Pillon, Villanovich (Durat), Ciriello (Comisso), Bertoni, Zetto (Borsetta). All. Pittilino

SISTIANA S. : Battistella, Crosato M (Benussi), Crosato L, Disnan, Zlatic, Carli (Bossi), Steinhauser, Madotto (Colja), Sammartini (Vecchio), Carlevaris, Tomasetig. All. Musolino

Arbitro : Orlandi Emanuele della sez. di Siracusa (Cristin e Mansutti della sez. del Basso Friuli).

Note : recupero : 2' e 3', corner : 5 - 2 per il Torviscosa. ammoniti : Bertoni (T), Bossi (S). espulso : nessuno. Spettatori : 100 circa.

Arriva con tre giornate d' anticipo, grazie alla vittoria odierna contro il Sistiana, la matematica del primo posto nel girone B di Eccellenza per il Torviscosa di patron Midolini; una posizione che permetterà a Zetto & co. di saltare il primo turno dei play off promozione.

Ma i motivi di soddisfazione per l’ intero ambiente biancoazzurro vanno oltre la posizione in classifica : miglior difesa e  miglior attacco del girone e quest ‘ oggi i significativi rientri dai rispettivi lunghi infortuni di Durat e Puddu che restituiscono a mister Pittilino due giocatori utilissimi in questo finale di stagione.

Contro una formazione rimaneggiata e che si presenta al “Tonello” con soli 17 uomini a referto, Pittilino rilancia Pillon dal 1’ e schiera il 2003 Zuliani alla sua prima maglia da titolare.

Ci mette mezz’ora la capolista per sbloccare il risultato grazie ad un penalty guadagnato da Pillon e realizzato da bomber Ciriello spiazzando Battistella ex di turno.

La prima frazione si conclude con un occasione per parte : Carlevaris e Bertoni impegnano senza successo gli estremi avversari prima che il sig. Orlandi mandi tutti a prendere il the.

Ad inizio ripresa occasione per Zlatic di testa prima che il Torviscosa acceleri e di fatto al 53’ chiuda la pratica con il mancino chirurgico di Pillon che bacia il palo e si insacca.

Al 63’ gloria anche per il neonato Comisso bravo a controllare il lancio dalle retrovie e battere Battistella appena dentro l’ area.

Finale, dopo le standing ovation per i rientri di Durat e Puddu, tutto per Pullon che all’ 80’ con un magistrale stacco aereo cala il poker e la personale, prima in maglia biancoazzurra, doppietta.



 

Abbiamo a cuore la tua privacy

Utilizziamo i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalitÓ indicate nella pagina privacy policy. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante ''Personalizza'' sempre raggiungibili anche attraverso la nostra cookies info. Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su ''Accetta e chiudi'' o rifiutarne l'uso facendo click su ''Continua senza accettare''