.:SEGUICI SU:. FACEBOOK INSTAGRAM
2021 31 ottobre

Azzurri d' autorità sulla Virtus !!


TORVISCOSA - VIRTUS CORNO : 3 - 0

Reti : 51' Ciriello, 55' rig. Puddu e 94' De Cecco.

TORVISCOSA : Ceka, De Cecco, De Clara, Nastri, Bastiani (Lizzi), Rigo, Borsetta (Toso), De Blasi (Specogna), Ciriello (Comisso), Puddu (Bertoni), Zetto. All. Pittilino

VIRTUS CORNO : Dall'Arche, Menazzi, Martincigh (Pugliese), Ferrari (Sittaro), Beltrame, Guobadia (Pezzarini), Kanapari (Scarbolo), Libri, Cucciardi, Ime Akam, Don (Lassoued). All. Peressutti

Arbitro : Testoni Davide della sez. di Ciampino (Nardella della sez. di Trieste e Fragiacomo della sez. di Gradisca d' Isonzo).

Note : recupero : 1' e 4' corner : 9 - 1 per il Torviscosa. ammoniti : Martincigh, Beltrame, Goubadia e Pezzarini (VC). espulso : nessuno. Spettatori : 100 circa.

 

Tre reti, quattro legni ed almeno altrettante chiare occasioni, è una convincente prova di forza quella esibita dai ragazzi di Patron Midolini nella sfida odierna contro la temibile Virtus Corno, terza forza del girone B; vittoria che permette ai biancoazzurri l' allungo sulla Pro Gorizia fermata ieri, nell' altro scontro ad alta quota del girone, dal San Luigi.

Ottime risposte quest' oggi per mister Pittilino, soprattutto da una linea difensiva in cui il ventiduenne De Cecco è il più"vecchio".

Avvio deciso dei padroni di casa che al 4' ed al 25' vedono Ciriello colpire palo e traversa della porta difesa quest' oggi da Dall'Arche; nel mezzo, al 15' é Puddu a sparare sul portiere in uscita l' imbucata di Bastiani entrato nell' undici di partenza a pochi istanti dal via al posto di Pratolino infortunatosi nel riscaldamento.

La prima frazione vede , poco prima del thè, ancora il Torviscosa sfiorare il vantaggio con Borsetta che per un nonnulla non ci arriva sul palo lontano sul corner di De Blasi spizzato da Rigo.

La gara si decide da palla inattiva in 4' ad inizio ripresa con la coppia-goal Puddu-Ciriello a spartirsi il bottino e proseguire a braccetto in vetta alla classifica marcatori del girone : punizione del bomber triestino al 51' e rigore magistrale del capitano al 55'.

Neanche col doppio vantaggio interno cambia l' inerzia della gara e così per gli azzurri ci provano De Blasi, Bastiani che colpisce il palo al 69' e Bertoni; nel recupero poi Comisso colpisce il quarto legno di giornata con un bel tocco sotto prima che De Cecco si iscriva a referto segnando la terza rete con un colpo di testa sotto misura.