.:SEGUICI SU:. FACEBOOK INSTAGRAM
2021 16 ottobre

Ai rigori la spuntano i biancoazzurri !!


TORVISCOSA - PRO CERVIGNANO M. : 2 - 1

Reti : 58' rig. Puddu (T), 70' rig. Tegon e 82' rig. Ciriello.

TORVISCOSA : Ceka, De Cecco (De Clara), Presello, Nastri, Pratolino, Rigo, Bertoni (Ciriello), Toso, Borsetta (Specogna), Puddu, Zetto (De Blasi). All. Pittilino

PRO CERVIGNANO M. : Balducci, Vezil, Rover, Colavecchio (Pevere), Cestari, Paneck (Felluga), Tegon, Tuan (Piccolotto), Paravano (Colonna Romano), Serra (Cambi), Vuerich. All. Bertino

Arbitro : De Stefanis Roberto della sez. di Udine (Ponti e Carlevaris della sez. Trieste).

Note : recupero : 2' e 5' corner : 4 - 2 per il Torviscosa. ammoniti : Ceka, De Blasi e mister Pittilino (T), Balducci, Tuan e Vuerich (PCM). espulso : a fine gara Vezil (PCM) per proteste . Spettatori : 200 circa.


Sono tre calci di rigore, tutti nella seconda parte di gara, a decidere l' atteso derby della Bassa, che ha portato sugli spalti del "Tonello" un folto pubblico complice anche l' anticipo e la bella giornata di sole.

Gli azzurri, soprattutto nella prima frazione, faticano a trovare spazi giocabili per merito di un ottima Pro ben schierata da mister Bertino con una disposizione atta a chiudere ogni spazio a Nastri & co.

Nei primi 45' avari di emozioni il taccuino riporta solo due occasioni colossali per gli azzurri di casa : al 14' Borsetta a due passi da Balducci incorna incredibilmente alto il cross di Bertoni ed al 32' quando il cross di Puddu deviato da un difensore vede il portiere gialloblu, preso in controtempo, smanacci la sfera sulla traversa prima che Borsetta nel tentativo di insaccare a porta vuota frani sullo stesso Balducci.

La ripresa sembra rimarcare il live motive dei primi 45' quando però al 58' una  percussione mancina di Presello assiste l' ingresso in area di capitan Puddu atterrato da Vezil con un intervento che il sig. De Stefanis punisce con il rigore trasformato dallo stesso capitano azzurro.

Subita la rete i gialloblu ospiti sbandano rischiando di subire il raddoppio con Balducci che 1' dopo salva i suoi con i pugni ancora su Puddu mentre al 65' una tripla conclusione azzurra vede prima Puddu e Toso murati mentre il bolide di De Blasi poi è deviato in corner da un difensore; sull' angolo che ne consegue poi Cestari salva i suoi deviando sulla linea la spizzata di testa di Bertoni.

Al 70' però una giocata di Rover, che con l' esterno cerca in profondità l' inserimento di un compagno, vede l' intervento di mano di De Cecco per il secondo penalty di giornata con Tegon che dagli undici metri insacca non con qualche rischio il goal del pari.

Mister Pittilino si gioca la carta Ciriello, quest' oggi inizialmente in panchina per i postumi di una botta al ginocchio rimediata sette giorni fa, ed il bomber lo ripaga all 82' quando si conquista e poi realizza il rigore della vittoria.

Finale con ancora Balducci sugli scudi quando in pieno recupero tiene il passivo dei gialloblu ad una sola rete intervenendo ottimamente su Specogna e Toso.