.:SEGUICI SU:. FACEBOOK INSTAGRAM
2019 15 dicembre

Come da pronostico, Torviscosa !!


TORVISCOSA - PRIMORJE : 5 - 0

Reti : 6' e 48' Puddu, 19' e 53' Zucchiatti e 88' Zannier

TORVISCOSA : Nardoni, Facca, Colavecchio (Floreani), Lestani, Zanon, Russian, Zucchiatti (Peressini), Baruzzini (Zetto), Borsetta, Puddu (Tuniz), Toso (Zannier). All. Pittilino

PRIMORJE : Gita (Persic), Sadic (Morgante), Koniqi, Pagliaro, Benzan, Bucca, Krasniqi (Mandorino), Gridel, El Moujahdi, Giraldini (Pisani), Zarattini. All. Campo

Arbitro : Toselli Gianluca della sez. di Gradisca d' Isonzo (Lappostato e Scafidi della sez. di Pordenone).

Note : recupero : 0' e 0'. corner : 6 - 1 per il Torviscosa. ammoniti : Russian e Zucchiatti (T), Koniqi, Gridel e mister Campo (P). espulso : nessuno. Spettatori : 100 circa.

Pronostico rispettato nel testa-coda del campionato di Eccellenza regionale FVG.

Al “Tonello” l’ undici di mister Pittilino ha piegato con relativa facilità i carsolini del Primorje; ma ospiti triestini che, soprattutto nella prima frazione, non hanno comunque recitato il ruolo di vittima predestinata calciano due volte verso la porta difesa da Nardoni.

I piani di mister Campo atti a provare a resistere alla forza d'urto di capitan Lestani & co. durano poco più di 15’ perchè i padroni di casa con un deciso uno-due mettono subito le mani sulla gara : al 6’ gli azzurri passano già quando sul lancio di Baruzzini, Puddu scattato sul filo del fuorigioco, approfitta di un incomprensione Gita-Benzan e a porta spalancata deposita in rete mentre al 19’ Zucchiatti ribadisce in goal il cross di Lestani respinto corto da Gita.

Partita virtualmente chiusa ed azzurri che abbassano il ritmo imposto in avvio concedendo a Pagliaro per due volte di calciare verso la porta difesa da Nardoni.

Passano pochi minuti della ripresa e sembra di assistere alla fotocopia della prima frazione perchè Puddu e Zucchiatti arrotondano il risultato in un amen : al 48’ pregevole velo di Toso su cross di Borsetta e tap-in vincente del “10” di casa.

Doppietta anche per Zucchiatti al 53’ quando l’ ex Chions insacca il cross da destra di Puddu.

La gara si trascina fino all’ 88’ quando il neoentrato Zannier fissa il risultato finale superando Persic, entrato nella ripresa, incrociando sul palo lontano la sfera servitagli da Tuniz dopo una prorompente cavalcata sulla fascia sinistra.

Sarebbero pronti 5’ di recupero ma l’ infortunio a Bucca, uscito in barella proprio al 90’, induce il sig. Toselli a fischiare la fine di una gara che aveva già dato il suo verdetto nella prima frazione.

Triplice fischio che decreta anche, complici i risultati che giungono dagli altri campi, un effimero titolo di "Campione d' Inverno" per i ragazzi di Patron Midolini alla vigilia dell' ultima fatica prima delle feste Natalizie in casa della Pro Fagagna.