.:SEGUICI SU:. FACEBOOK INSTAGRAM
2020 18 ottobre

Azzurri colpiti ed affondati !!


CHIARBOLA PONZIANA - TORVISCOSA : 3 - 0

Reti : 45' Male, 66' Zoch e 68' Olio.

CHIARBOLA PONZIANA : Zetto G, Casseler, Stanich (Paliaga), Zoch, Ferro, Millo, Zetto M, Berisha (Blasina), Miot, Male (Montestella), Olio (Tonini). All. Campaner

TORVISCOSA : Battistella, Nardini (Venaruzzo), Facca, Durat (Tirelli), Pratolino, Toso, Dimas (Novati), Baruzzini, Ilic (Rufino), Puddu, Zetto. All. Pittilino

Arbitro : Rodighiero Mattia della sez. di Vicenza (Bignucolo della sez. di Pordenone e Mansutti della sez. del Basso Friuli).

Note : recupero : 3' e 4' corner : 8 - 5 per il Chiarbola Ponziana. ammoniti : Puddu e Zetto (T). espulso : nessuno. Spettatori : 100 circa.

Crolla sotto i colpi della matricola terribile Chiarbola Ponziana il Torviscosa di Patron Midolini che, dopo la clamorosa rimonta subita mercoledì  al "Tonello" dal Fiume Veneto,deve incassare altre tre reti che certificano questa volta una pesante sconfitta e l' addio alla vetta proprio a scapito dei triestini.

A parziale scusante per mister Pittilino la lunga lista degli indisponibili che, ai lungodegenti De Cecco De Clara Zanon e Borsetta, aggiunge nel riscaldamento Nardoni e Colavetta bloccati da noi muscolari costringendo il mister a rivoluzionare a pochi minuti dal via lo scheramento con l' inserimento di Toso, anche lui non al meglio, lo spostamento di Zetto a fare l' esterno basso con Nardini partner di Pratolino al centro della difesa; nei padroni di casa mister Campaner opta per un po' di tournover e il bomber Paliaga siede inizialmente in panchina mentre tra i pali torna Zetto G. .

Avvio di studio senza particolari emozioni fino al 29' quando piove sul bagnato in casa azzurra con l' infortunio muscolare che scostringe Dimas a lasciare il campo a Novati.

Cronometro che scorre veloce fino al 40' quando Pratolino sugli sviluppi di un corner di Baruzzini inzucca sulla traversa prima che Durat in mischia si veda salvare sulla linea la prima conclusione e poi spari alle stelle la seconda battuta a rete.

Goal sbagliato e goal subito recita un famoso detto e così al 45' Male, sugli sviluppi di una rimessa laterale dalla trequarti colpevolmente filtrata in area, può infilare Battistella col sinistro per il vantaggio che manda le squadre negli spogliatoi.

Devastante poi a metà ripresa l' uno-due triestino che taglia definitivamente le gambe a capitan Puddu & co. : al 66' è Zoch con la volèe mancina su corner dalla sinistra a portare i suoi sul doppio vantaggio.

Chiude tutto 2' dopo Olio che al termine di un lungo contropiede impatta un bellissimo sinistro di controbalzo dal limite su cui Battistella nulla può.