.:SEGUICI SU:. FACEBOOK INSTAGRAM
2018 15 aprile

Un protagonista a settimana : Puddu stende la Gemonese !!


TORVISCOSA - GEMONESE  : 2 - 1

Reti : 37' rig. e 66' Puddu (T), 54' Nicoloso (G).

TORVISCOSA : Clocchiatti, Pertoldi, Colavetta, Lestani, Zanon, Pramparo, Pavan (Fiorenzo), Biasiol, Corvaglia, Godeas (Borsetta - Goz), Puddu. All. Vittore.

GEMONESE : Tusini, Clarini (Aste), Marcon (Minisini), Graneri, Zucca, Casarsa, Cargnelutti, Ursella, Nardi, Ostolidi, Nicoloso. All. Pittilino

Arbitro : De Poli Andrea della sez. di Udine (Forgione e Salvi della sez. di Monfalcone).

Note : recupero : 1' e 3'. corner : 8 - 5 per Torviscosa. ammoniti : Pertoldi e Biasiol (T),  Clarini e Cargnelutti(G). espulso : nessuno. Spettatori : 100 circa.

Una doppietta del rientrante Puddu permette al Torviscosa di avere ragione di un ottima Gemonese e con i risultati che arrivano da San Luigi, dove il Lumignacco esce sconfitto, riapre per i padroni di casa il sogno play-off Nazionali.

Mister Vittore si affida al tridente Puddu-Corvaglia-Pavan e propone tra i pali il baby Clocchiatti, al suo esordio stagionale, che va a prendere il posto di Buso infortunatosi ad una mano sette giorni fa a Pasiano e per cui il campionato è probabilmente finito. Dalla parte opposta assenti i difensori centrali titolari la coppia è Zucca-Casarsa con i play Granieri e Ursella a giostrare a metà campo

Dopo un avvio equilibrato la gara, a metà frazione, regala le prime vere emozioni per il pubblico sugli spalti : al 19’ sono il destro su punizione dal limite di Granieri e il gran volo a deviare in corner di Clocchiatti i protagonisti; un minuto dopo è Corvaglia in barriera a deviare in corner ancora il destro a giro ben indirizzato a fil di palo del “4” collinare.

Sull' angolo che ne consegue prende avvio la prima vera occasione per i padroni di casa con Corvaglia che si fa 50 metri palla al piede e serve l’ accorrente Pavan davanti a Tusini ma il tocco sotto dell’ ex Lignano sorvola incredibilmente la trasversale.

La gara si sblocca al 37’ con il penalty realizzato da Puddu ma da rimarcare il numero circense di Corvaglia sulla linea di fondo a disorentare Marcon che non può far altro che atterrarlo.

Al rientro in campo mister Pittilino propone Aste per il baby Clarini e Cargnelutti arretra a fare l' esterno basso; passano nemmeno 100" e Marcon spara alto dal limite dopo un rinvio con i pugni di Clocchiatti mentre il Torviscosa risponde al 53' con il controbalzo di Lestani a lato di nulla.

Ritmi sempre alti con continui ribaltamenti di fronte e da uno di questi al 54' arriva il pari quando gl' azzurri di casa perdono una palla in uscita, Nardi spara a rete con Clocchiatti super a deviare ma per suo sfortuna la porta resta sguarnita per il facile pari di Nicoloso.

Azzurri che vogliono il risultato pieno ed al 66' è da manuale l' azione che permette a Puddu di siglare la personale doppietta : Lestani verticalizza per Pavan che con la suola libera Corvaglia il cui tacco permette a Puddu di presentarsi e trafiggere Tusini in uscita.

Gemonese colpita ma non affondata che produce ora l' estremo sforzo per riportare la gara in parità e così al 76' deve ergersi a protagonista Clocchiatti che prima dice no da campione ad Aste e poi felinamente fa sua la sfera anticipando il tap in di Nardi.

Nel suo massimo sforzo la Gemonese si apre ai contropiedi di Corvaglia & co. ed all' 89' Goz colpisce il palo dopo una percussione di Biasiol sulla fascia destra; ultima emozione questa che chiude la contesa dopo 3' di recupero. 



 

Abbiamo a cuore la tua privacy

Utilizziamo i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalitÓ indicate nella pagina privacy policy. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante ''Personalizza'' sempre raggiungibili anche attraverso la nostra cookies info. Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su ''Accetta e chiudi'' o rifiutarne l'uso facendo click su ''Continua senza accettare''