.:SEGUICI SU:. FACEBOOK INSTAGRAM
2022 5 marzo

Torviscosa, derby e playoff !!


PRO CERVIGNANO - M. TORVISCOSA : 0 - 2 

Reti : 21' Pillon e 47' Nastri.

PRO CERVIGNANO M. : Balducci, Mantovani, Rover, Colavecchio, Peressini (Pevere), Zunino (Hadzic), Tegon, Vuerich (Catinella), Colonna Romano (Paneck), Tuan, Serra. All. Bertino

TORVISCOSA : Paoli Tacchini, De Cecco, Presello, Nastri, De Blasi, Rigo, Pillon, Villanovich, Ciriello, Specogna, Zetto. All. Pittilino

Arbitro : Cerqua Matteo della sez. di Trieste (Bignucolo D. e Bignucolo O. della sez. Pordenone).

Note : recupero : 1' e 7' corner : 6 - 5 per la Pro Cervignano M. . ammoniti : Balducci, Colavecchio e Vuerich (PCM), Presello e Comisso (T). espulsi : nessuno . Spettatori : 200 circa.

Con una rete per tempo e con il più classico dei risultati il Torviscosa espugna il “Dissabo”, casa della Pro Cervignano Muscoli, fa suo il derby della Bassa Friulana e stacca ufficialmente il pass per il post season : troppi i 21 punti di vantaggio sulla quarta in classifica a sole sei giornate della fine.

Azzurri ospiti sempre in controllo del match e più volte vicini al goal contro i ragazzi di mister Bertino, volenterosi e ordinati ma quasi mai pericolosi negli ultimi 16 metri.

Qualche grattacapo per mister Pittilino nello stilare la formazione iniziale a causa della lunga lista di infortunati ed a pochi minuti dal via anche Ceka, già in formazione, da forfait lasciando i guantoni a Paoli Tacchini al rientro dal 1’ dopo ben 5 mesi dall’ infortunio alla spalla.

Fase di studio spezzata dai padroni di casa già al 4’ con il sinistro dell’ ex Tuan, poi inizia il monologo della capolista che passa al 21’ con la prima rete in biancoazzurro di Pillon pronto ad insaccare il cross da destra di De Blasi.

Si va al riposo con i tentativi di Zetto, Ciriello e Presello su cui Balducci risponde alla grande, tentativi che legittimano la supremazia della capolista.

Bastano 100” in avvio ripresa a Nastri per mettere in ghiaccio i 3 punti : spettacolare girata volante ad insaccare la sfera sfruttando un incomprensione della difesa di casa.

I restanti, lunghi, 50’ scivolano via veloci e per la cronaca annotano i tentativi di Pillon, Ciriello (a secco dopo 6 gare consecutive il capocannoniere del girone), Comisso e Rover per i padroni di casa proprio sul gong.



 

Abbiamo a cuore la tua privacy

Utilizziamo i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalitÓ indicate nella pagina privacy policy. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante ''Personalizza'' sempre raggiungibili anche attraverso la nostra cookies info. Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su ''Accetta e chiudi'' o rifiutarne l'uso facendo click su ''Continua senza accettare''