.:SEGUICI SU:. FACEBOOK INSTAGRAM
2021 19 settembre

Torviscosa, buona la prima!!


TORVISCOSA - KRAS REPEN : 3 - 1

Reti : 7' Puddu (T), 29' Ciriello (T), 39' Volas (KR) e 69' Rigo (T).

TORVISCOSA : Paoli Tacchini, Presello, Bastiani (De Clara), Nastri, Rigo, De Cecco, Toso (Borsetta), Villanovich, Ciriello (De Blasi), Puddu (Comisso), Zetto. All. Pittilino

KRAS REPEN : Zitani, Stepancic, Sain (Formigoni), Dukic, Strussiat, Rojas Fernandez, Sancin (Kocman), Matuchina (Poropat), Volas, Radujko, Smrtnik. All. Knezevic

Arbitro : Trotta Giacomo della sez. di Udine (Salvi della sez. di Gradisca d'Isonzo e Carbone della sez. di Trieste).

Note : recupero : 1' e 4' corner : 6 - 2 per il Torviscosa. ammoniti : Presello, Toso e Ciriello (T), Stepancic, Strussiat, Rojas Fernandez e Radujko (KR). espulso : nessuno. Spettatori : 100 circa.

Arriva all’ esordio in Campionato, in questa inedita Eccellenza a due gironi, la prima vittoria “ufficiale” del Torviscosa 21/22 dopo la delusione per l’ eliminazione dalla Coppa Italia nel gironcino che aveva fruttato solo due pari ed un ko.

Finalmente convincente la prestazione di capitan Puddu & co. che con autorità e pieno merito battono il Kras team accreditato di un ruolo di sicuro protagonista di questo girone B.

Azzurri che passano in vantaggio già dopo 7’ con la ribattuta-goal di Puddu (all’ esordio  stagionale) sul penalty guadagnato da Zetto ed in un primo momento respinto da Zitani.

Al 29’ è 2-0 con la rete dell’ altro bomber, Ciriello, bravo a dialogare col suo compagno di reparto e battere Zitani con un preciso destro all’ angolino.

Carsolini che peró poco prima del thè riaprono la contesa sugli sviluppi di una punizione dalla trequarti di Radujko, con Volas bravo ad insaccare da due passi.

Ripresa di chiara marca azzurra : prima Ciriello in avvio stampa sulla traversa un assist d’ oro di Toso poi è lo stesso numero 7 al 60’ a calciare alto da ottima posizione, ci pensa peró Rigo a riportare a 2 le reti di vantaggio per i padroni di casa incornando un angolo di Villanovich.

A pochi minuti dalla doccia è superlativo Zitani a limitare il passivo dei suoi opponendosi con il corpo a Borsetta.