FACEBOOK INSTAGRAM
2022 4 settembre

Oman-goal, prima gioia azzurra !!


MESTRE - TORVISCOSA : 0 - 1

Reti : 19' Oman.

MESTRE : Albieri, Pasian, Gabrieli, Chajari (Corteggiano), Ndoj, Severgnini, Fabbri (Nicoloso), Finazzi (Feltrin), Cardellino, Pilastro (Ortega Martinez), Segalina (Pilotto). All. Zecchin.

TORVISCOSA : Fabris, Cucchiaro, Toso (Specogna), Nastri, Tuniz, Felipe, Zuliani (Garbero), Grudina, Ciriello, Oman (Bertoni), Zetto. All.: Pittilino.

Arbitro : Coppola Michele della sez. di Castellammare di Stabia (Amarante della sez. di Castellammare di Stabia e Cafisi della sez. di Nocera Inferiore).

Note : recupero : 2' e 7', corner : 5 - 3 per il Mestre. ammoniti : Chajari, Fabbri e Finazzi (M), Fabris, Tuniz ed Oman (T). espulso : nessuno. Spettatori : 300 circa.

Con una rete dello sloveno Oman a metà della prima frazione di gioco inizia, come meglio non avrebbe potuto, il Campionato di Serie D del Torviscosa di patron Midolini; contro una delle grandi del girone ed in uno degli stati più affascinanti del nordest capitan Zetto & co. mettono in mostra per tutti i quasi 100’ di gara le qualità richieste ad una neopromossa : aggressività, unità d’ intenti e tanto sacrificio.

Mister Pittilino rimescola le carte rispetto alle previsioni, recupera in extremis Fabris, sposta Tuniz al centro della difesa e completa il reparto avanzato con lo sloveno Oman.

Anche tra i padroni di casa qualche novità : out Politti, chiavi del centrocampo a Chajari e bomber Cardellino supportato da Pilastro e Segalina con Corteggiano e Nicoloso inizialmente in panchina.

Avvio blando e contratto per le due formazioni, dopo un tentativo di Pasian con un bel diagonale di controbalzo, arriva al 19’ il goal che deciderà la sfida : lo realizza Oman, al suo esordio ufficiale in Italia, con un destro che, leggermente sporcato da un difensore, si insacca alla sinistra di un vanamente proteso Albieri.

Padroni di casa frastornati e azzurri vicini al raddoppio in due occasioni con Ciriello protagonista : prima il sinistro dal limite del bomber fa la barba al palo alla destra di Albieri e poi è un assist dello stesso numero 9 a mettere Grudina davanti alla porta dove solo un super intervento di Severgnini impedisce un goal fatto.

Si rivedono i padroni di casa che vogliono il pari prima del thé : di poco alta la punizione dal limite di Chajari.

La ripresa, che vede al via gli stessi protagonisti della prima frazione, vivrà del predominio territoriale degli arancioni e le puntate in ripartenza del Torviscosa.

Ancora Chajari col destro di poco alto ad aprire il tacuino del cronista mentre al 15’ la miglior occasione, doppia, per i ragazzi di mister Zecchin : Corteggiano in manovra per vie centrali apre a sinistra per l’ accorrente Fabbri che di prima intenzione scarica il sinistro verso Fabris che ribatte alla grande, sulla palla vagante il più lesto è lo stesso Fabbri che incredibilmente spara alto.

Dalla parte opposta gli azzurri legittimano il vantaggio con il palo interno colpito da Ciriello presentatosi a tu per tu con Albieri servito dall’ imbucata di Zetto.

Negli ultimi 20’ gl’ ospiti serrano le fila concedendo solo tiri da lontano a Pilastro prima e Gabrieli poi; e così dopo ben 7’ di recupero il Torviscosa puó festeggiare alla grande il suo ritorno in serie D.

 



 

Abbiamo a cuore la tua privacy

Utilizziamo i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalitÓ indicate nella pagina privacy policy. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante ''Personalizza'' sempre raggiungibili anche attraverso la nostra cookies info.
Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su ''Accetta e chiudi'' o rifiutarne l'uso facendo click su ''Continua senza accettare''