.:SEGUICI SU:. FACEBOOK INSTAGRAM
2018 9 dicembre

Clamoroso al... ''Tonello'' !!


TORVISCOSA - CORDENONS : 2 - 1

Reti : 41' Sutto (C), 95' Corvaglia (T) e 97' Goz (T).

TORVISCOSA : Nardoni, Facca (Grassi), De Blasi, Colavecchio, Peloi (Piccolotto), Borsetta, Tuan (Zanon C), Corvaglia, Puddu, Toso (Goz). All. Zanuttig

CORDENONS : Cellini, Feletto (Scarpa), Diop, Rizzetto, Romeo, Mestre, Tuniz, Sutto, Barbui, Rosolen (Trevisan), Gyimah Frimpong. All. Barbieri

Arbitro : Zancolo Francesco ella sez. di Pordenone (Cesarin sez. di Cormons  e Zonta della sez. di Trieste).

Note : recupero : 2' e 7'. corner : 9 - 0 per il Torviscosa. ammoniti : Tuan, Corvaglia, Puddu, Zanon C e Goz (T), Rizzetto, Mestre Tuniz e Frimpong (C). espulso : nessuno. Spettatori : 100 circa.

A raccontarla così pochi potrebbero crederci : al 94' e 30" il Cordenons sta portando a casa tre punti importanti come il pane per la propria classifica, nemmeno 2’ dopo la probabile vittoria si è tramutata in un amarissima sconfitta; i ragazzi di mister Barbieri, ordinati in avvio e compatti nella ripresa stavano capitalizzando al massimo la rete di Sutto al 41' quando un errato disimpegno a centrocampo tra Lestani e De Blasi aveva permesso a Barbui di scappare sulla destra e centrare basso un traversone che Sutto, appostato sul secondo palo, doveva solo insaccare.

Il Torviscosa, più confusionario del solito in fase conclusiva, fino a lì aveva manovrato bene fino ai 20 metri avversari ma senza mai impensierire Cellini.

Ospiti che avevano pure legittimato il vantaggio al 49' con la traversa scheggiata da Frimpong con un destro dal limite a Nardoni battuto.

Eppure il "braccino corto" pordenonese ha iniziato a farsi sentire a metà ripresa costringendo Romeo & co. ad arretrare e qualche perdita di tempo di troppo ha portato il sig. Zancolo a decretare ben 7 minuti di recupero.

E qui avviene l'incredibile, quello che nemmeno il più ottimistico tifoso azzurro avrebbe mai potuto immaginare : al 95' la scorreria di Puddu sulla sinistra permette a Borsetta, sul lato opposto, di confezionare un assist per il centralissimo Corvaglia bravo a insaccare il pari.

Finità qua? nemmeno per sogno, mister Zanuttig a gran voce invita i suoi a crederci e al 97' ecco la magia creata da Goz, al rientro dall' infortunio, una palombella mancina dal vertice destro dell' area, che bacia il montante e si spegne in fondo al sacco per la gioia, incontenibile, di tutto l' ambiente biancoazzurro.

Nemmeno il tempo di riportare il pallone a centrocampo che il sig. Zancolo fischia tre volte in mezzo allo sconforto cordenonese ed all' esultanza torviscosina.