.:SEGUICI SU:. FACEBOOK INSTAGRAM
2021 27 novembre

Azzurri ancora una volta dominanti !!


TORVISCOSA - RONCHI : 4 - 0

Reti : 4' Bertoni, 43' Comisso, 45'+2' Specogna e 59' rig. Ciriello.

TORVISCOSA : Ceka, De Cecco (Villanovich), Presello, Specogna (Rigo), Pratolino (Borsetta), Toso (Bastiani), Bertoni, Nastri, Ciriello, Comisso, Zetto (De Blasi). All. Pittilino

RONCHI : Drascek, Lo Cascio, Tuccia, Dominutti, Cossovel (Veneziano), Bucca (Stradi), Autiero (Sirach), Kogoi, Buzinel, Rocco, Becirevic (Furlan). All. Gregoratti

Arbitro : Re Depaoli Stefano della sez. di Legnago (Ponti e Carlevaris della sez. di Trieste).

Note : recupero : 7' e 0' corner : 9 - 3 per il Torviscosa. ammoniti : Toso (T), Rocco (R). espulsi : 58' Stardi (R) per fallo da ultimo uomo e 73' Buzinel per comportamento antisportivo. Spettatori : 100 circa.

Riprende a macinare gioco e vittorie il Torviscosa di Patron Midolini, che dopo il pari di  sette giorni fa al “Campagnuzza” contro la Pro Gorizia, chiude il girone d’ andata con la decima affermazione in undici sfide battendo il Ronchi di mister Gregoratti.

Sfida all’ undici isontino che presentava qualche incognita alla vigilia, vuoi per l’ ottimo momento di forma degli amaranto vuoi per le assenze in casa biancoazzurra, ma che di fatto si risolve giá nei primi 45’ con le reti di Bertoni e del duo Comisso-Specogna in rete alla prima da titolari.

Al primo affondo il Torviscosa è già in vantaggio quando Presello al 4' sfonda a sinistra e serve Bertoni sul palo lontano che ribadisce in rete in primo tentativo fermato da un difensore nei pressi della linea di porta.

Nella fase centrale del tempo ci vuole un super Drascek per tenere in vita i suoi : ci provano ancora Bertoni Comisso Ciriello e Presello ma il numero uno amaranto, con l’ aiuto anche dei montanti, dice sempre di no.

Nel mezzo, al 30’ l’ infortunio a Bucca, per uno scontro fortuito a centro area, che per precauzione dopo le prime cure viene accompagnato in ospedale per accertamenti e a cui Torviscosa Calcio augura una pronta guarigione e un immediato ritorno sui campi di gioco.

Azzurri padroni del campo che a forza di provarci, poco prima dell’ intervallo trovano le reti della sicurezza : al 43’ il raddoppio con la splendida battuta al volo di Comisso su corner da destra di Specogna mentre in pieno recupero il tris ad opera proprio dell' ex Udinese e Tabor Sezana, bravo a girarsi e battere imparabilmente dal limite col sinistro.

La ripresa, con il risultato già acquisito, ha davvero poco da registrare se non la rete numero 13 di Ciriello, che si procura e realizza un rigore per il fallo da ultimo uomo di Stradi poi espulso e il cartellino rosso a Buzinel che poco prima della mezzora lascia i suoi in nove scalciando De Blasi.

Adesso campionato in letargo fino a metà gennaio, gli azzurri riprenderanno il proprio cammino il 16 gennaio con la temibile trasferta sul Carso in casa del Kras Repen.



 

Abbiamo a cuore la tua privacy

Utilizziamo i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalitÓ indicate nella pagina privacy policy. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante ''Personalizza'' sempre raggiungibili anche attraverso la nostra cookies info. Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su ''Accetta e chiudi'' o rifiutarne l'uso facendo click su ''Continua senza accettare''