.:SEGUICI SU:. FACEBOOK INSTAGRAM
2020 9 febbraio

Gli azzurri non sanno piú vincere !!


RONCHI - TORVISCOSA : 1 - 1

Reti : 19' Toso (T) e 95' rig. Markic (R).

RONCHI : Grubizza, Zampa (Milan), Stradi (Calistore), Raffa, Cesselon, Arcaba, Cavaliere (Autiero), Dallan (Markic), Bardini, Aldrigo (Mascarin), Gozzerini. All. Franti

TORVISCOSA : Nardoni, Colavecchio, Peressini (Durmisi), Capellari, Zanon, Russian, Borsetta (Zucchiatti), Tuniz, Toso (Zannier), Puddu, Zetto. All. Pittilino

Arbitro : Tomasetig Stefano della sez. di Udine (Valeri della sez. di Maniago e Balla della sez. di Pordenone).

Note : recupero : 2' e 6' corner : 5 - 3 per il Torviscosa. ammoniti : Zampa e Raffa (R), Colavecchio, Peressini, Borsetta, Toso e Zetto (T). espulso : al 94' Russian (T) per doppia ammonizione. Spettatori : 100 circa.

Manca ancora una volta l' appuntamento con la vittoria il Torviscosa di patron Midolini, tre punti tutti in una volta che non si vedono dal "sacco" di Manzano, prima gara del girone di ritorno.

Questa volta sono i bisiachi del Ronchi a fermare la corsa di capitan Puddu & co. che dopo questo mezzo stop vedono scppare via la battistrada Manzanese e la prima inseguitrice Brian Lignano.

Eppure, dopo la splendida prestazione con coronata dalla vitoria di sette giorni fa al "Tonello" contro il Brian Lignano anche l' avvio di oggi ha messo in mostra una squadra in salute il cui unico difetto è stato ancora una volta quello di non chiudere prima la gara e venire così punita oltre i propri demeriti; è infatti un rigore a tempo ampiamente scaduto a mandare all' aria i piani di mister Pittilino che in battibaleno si è ritrovato a -4 dalla vetta quando, a metà ripresa la concomitanza di risultati aveva riportato in testa i biancoazzurri.

Con un centrocampo atipico, formato da Zetto Tuniz e Capellari, mister Pittilino ovvia alle defezioni di Baruzzini e Lestani lasciando a riposo Zucchiatti e Zannier sostituite nel tridente da Borsetta e Toso; nei padroni di casa, squalificato De Lutti mister Franti ovvia alla regola dei fuoriquota con il baby Grubizza tra i pali dal 1'.

Partenza decisa degli ospiti che dopo aver preso il possesso delle operazioni al 19' passano con la bella girata di Toso che insacca al volo la respinta del portiere di casa sulla conclusione di Puddu.

Torviscosa alla ricerca del raddoppio ed al 30' sugli sviluppi di un corner di Capellari svetta di testa Zanon ma la palla attraversa lo specchio senza che alcun compagno possa ribadire in rete da due passi; azione fotocopia poco dopo e questa volta sul ponte aereo di Zanon è Puddu a battere a botta sicura ma sulla linea un difensore in mischia ribatte.

Al 35' proteste torviscosine per un tocco di mano di Arcaba susseguente ad un destro di Zetto da dentro l' area.

Si chiude così una prima frazione in cui gli ospiti corrono pochi pericoli e si rammaricano dell' unico goal di vantaggio.

Anche la ripresa inizia con il Torviscosa in avanti ed 58' al il baby Grubizza salva per due volte da campione su Peressini nella stessa azione d' angolo.

Allenta i ritmi la squadra di mister Pittilino che, non riuscendo a pungere in avanti, cerca di proteggere la porta di Nardoni facendo un possesso palla contenitivo ma al 95' sugli sviluppi di una mischia in area il sig. Tomasetig ravvede una trattenuta in area ai danni di Cesselon e decreta la massima punizione espellendo Russian autore del fallo.

Dagli undici metri lo specialista Markic batte Nardoni e ricaccia gli azzurri lontano dalla vetta.