.:SEGUICI SU:. FACEBOOK INSTAGRAM
2019 24 novembre

Doppio Baruzzini ed il Torviscosa continua a correre !!


GEMONESE - TORVISCOSA : 0 - 2

Reti : 63' rig e 94' Baruzzini.

GEMONESE : Nutta, Cucchiaro, Sinistera (Perissutti), Mattielig (Venturini), Sinistera, Bortolotti, Persello, Pitau, Ursella, Londero (Tocchetto - Granieri), Fuscello, Cargnelutti (Verrillo). All. Mussoletto

TORVISCOSA : Nardoni, Floreani (Sclauzero), Colavecchio, Lestani, Zanon, Tuniz, Zucchiatti (Peressini), Baruzzini, Zannier, Puddu (Borsetta), Zetto All. Pittilino

Arbitro : Gresia Alessandro della sez. di Piacenza (Bignucolo e Polo Grillo della sez. di Pordenone).

Note : recupero : 0' e 5'. corner : 3 - 2 per il Torviscosa. ammoniti : Sinistera, Bortolotti, Pittau e Cargnelutti (G), Colavecchio, Zanon, Zannier e Puddu (T). espulso : nessuno. Spettatori : 100 circa.

Grazie ad una doppietta di Baruzzini il Torviscosa espugna Osoppo, nuova casa della Gemonese, e mantiene il passo delle altre big di questo campionato mantenendosi in vetta alla classifica.

C' era un po' di apprensione nell' entourage azzurro per questa gara vuoi per la fatica accumulata nella gara di Coppa di mercoledì, vuoi per le problematiche condizioni meteo e non ultimo per l' avversario, una Gemonese che non merita di certo l' attuale posizione in classifica.

Mister Pittilino, molto amato sotto al Chiampon per i suoi trascorsi sulla panchina giallorossa, opta per un blando turnover e così dal 1' si rivedono Lestani ed il baby Floreani mentre dalla cintola in su la squadra è la stessa che ha colto la finale di Coppa in quel di Gorizia.

In avvio, su di un campo pesante per le abbondanti precipitazioni e con un vento che sferza il terreno di gioco, è il Torviscosa a farsi notare con Baruzzini che al 2' calcia un sinistro che fa venire i brividi a Nutta ma si spegne sul fondo; ancora l' ex Brian protagonista al 9' questa volta però Nutta ci mette i pugni e sulla ribattuta Lestani in acrobazia al volo calcia alto ma il tutto era già stato vanificato dall' offside del capitano azzurro segnalato dall assistente.

Accentua la pressione la squadra ospite ed a metà frazione nel giro di 60" va vicinissima due volte al vantaggio : prima è bravo Persello a spazzare l' area quando l' altro ex della sfida Zannier se n' era andato sulla sinistra e aveva centrato un pallone basso a centro area e poi è super Bortolotti a salvare i suoi sulla linea su Zanon che aveva colpito a botta sicura.

Sfumata la doppia occasione la verve azzurra si affievolisce ed al 43' i padroni di casa creano la prima loro occasionissima con il neoentrato Venturini che trova la spaccata di Zanon a negargli la gioia della rete.

Le condizioni del campo con cui inizia la ripresa peggiorano ulteriormente ed ai più è chiaro che solo un episodio può indirizzare la sfida; e l' episodio arriva al 59' quando Bortolotti atterra in area Puddu per un rigore che lo specialista Baruzzini trasforma con sicurezza.

Non riesce a imbastire nulla dalle parti di Nardoni la squadra di Mussoletto e così all' 80' tra le fila azzurre si può riaccogliere in campo Borsetta dopo l' infortunio estivo al ginocchio.

All' ultimo respiro prima del triplice fischio del sig. Gresia arriva il raddoppio di Baruzzini che recuperata palla sulla trequarti trova la forza di accentrarsi e calciare un pallone che Nutta può solo raccogliere in fondo al sacco.