.:SEGUICI SU:. FACEBOOK INSTAGRAM
2020 10 ottobre

Dimas - Puddu, derby ancora azzurro !!


PRO CERVIGNANO M. - TORVISCOSA : 0 - 3

Reti : 67' e 91' Dimas e 78' Puddu.

PRO CERVIGNANO M. : Balducci, Casasola (Serra), Vezil, De Cecco, Colavecchio, Panek, Allegrini, Fall (Gregoris), Paravano (Nin), Piccolotto, (Penna) Tegon (Molli). All. Tortolo

TORVISCOSA : Nardoni, Facca, Nardini, Durat (Tirelli), Zanon (Colavetta), Pratolino, Toso (Novati), Baruzzini, Borsetta (Dimas), Puddu (Venaruzzo), Zetto. All. Pittilino

Arbitro : Zilani Stefano della sez. di Trieste (Prandin della sez. di Gradisca d' Isonzo e Nardella della sez. di Trieste).

Note : recupero : 1' e 4' corner : 7 - 2 per il Torviscosa. ammoniti : Casasola, Vezil e Piccolotto (PC), Venaruzzo (T). espulso : nessuno. Spettatori : 200 circa.

E' il Torviscosa di patron Midolini ad aggiudicarsi il "Derby della Bassa" bissando così l' affermazione di Coppa Italia sul neutro di Gonars. Decisivi nell' affermazione del "Dissabo" i cambi operati da mister Pittilino nei primi minuti della ripresa che hanno innalzato il peso offensivo dei suoi fiaccando la resistenza dei gialloblù, impeccabili per 45' ma che alla lunga hanno pagato la sostanziale differenza tecnica in campo.

Azzurri ospiti che, privi di De Cecco ed Ursella e con Novati e Dimas, acciaccati, in panchina partono col tridente inedito Borsetta - Puddu - Toso mentre dalla parte opposta mister Tortolo imposta una formazione attendista con il solo Paravano supportato dall' ex Piccolotto ain fase offensiva.

Si parte di fronte ad un buon pubblico e dopo una fisiologica fase di studio sono gli ospiti ad impadronirsi del pallino del gioco am mostrando qualche errore di troppo negli ultimi 20 metri.

A metà prima frazione grande occasione per il baby Durat che batte a rete col destro ma la traversa salva la Pro poi, prima dell' intervallo, è Zanon ha colpire di testa la punizione laterale di Baruzzini con la sfera che sfila di poco sul fondo; Zanon che poco dopo lascerà il campo per un infortunio muscolare.

Ripresa che parte ancora con un legno colpito dagli ospiti : in mischia è capitan Puddu a incocciare la sfera sulla trasversale prima che Borsetta in acrobazia da ottima posizione faccia la barba al palo.

Come detto tra il 55' ed il 61' entrano Novati e Dimas, per Toso e Borsetta infortunato e la partita prende un indirizzo preciso già al 67' con la prima rete in maglia azzurra del brasiliano che al termine di un' azione iniziata dal prezioso tacco di Durat e con l' assistenza di Puddu batte Balducci dal limite.

Il raddoppio arriva 10' dopo con protagonisti invertiti rispetto al vantaggio : Puddu lavora sulla sinistra, scambia centralmente con il compagno ed ancora una volta dal limite col destro fulmina il portiere di casa.

Pro Cervignano che non ha la forza di reagire e così al 1' di recupero seconda perla di giornata di Dimas che dai 25 metri batte una punizione che supera la barriera e s' infila nell' angolino basso alla destra di Balducci.