.:SEGUICI SU:. FACEBOOK INSTAGRAM
2019 5 ottobre

Puddu-goal ed il Torviscosa va' !!


BRIAN LIGNANO - TORVISCOSA : 0 - 1

Reti : 64' Puddu

BRIAN LIGNANO : Bordignon, Zossi, Mestre, Stiso (Stentardo), Piasentin, Codromaz, Doria (Rossi), Ime Akam, Cusin (Gonzales), Marjanovic, Cucciardi (Bergamasco). All. Birtig

TORVISCOSA : Nardoni, Facca, Peressini (Zanon), Capellari, Tuniz, Russian, Zucchiatti, Baruzzini, Zannier, Puddu (Tuan), Zetto (Lestani). All. Pittilino

Arbitro : Teghille Vittorio Emanuele della sez. di Collegno (Bignucolo della sez. di Pordenone e Sciortino della sez. di Udine)

Note : recupero : 1' e 4'. corner : 3 - 2 per il Torviscosa. ammoniti : Mestre e Stiso (BL), Puddu e Zetto (T). espulso : nessuno. Spettatori : 150 circa.

Si tinge di biancoazzurro il big match della quarta giornata di Eccellenza giocato al "Teghil" contro il Brian Lignano; grazie ad una rete a metà ripresa il Torviscosa puó, per una notte, guardare tutti dall alto in attesa delle gare odierne che vedranno impegnate le altre battistrada Manzanese e Pro Cervignano.

È un Torviscosa che piace e sta bene, crea, segna e al momento subisce poco : la rete a metà ripresa dell’ attaccante ex di turno certifica un attacco da 11 reti segnate (25 totali, Coppa compresa) e solo una subita in questo avvio di Campionato.
Mister Pittilino deve ancora una volta ruotare le pedine e così, stante gli infortuni di Zanon e Colavecchio, è Tuniz ad affiancare Russian al centro della difesa con l’ ex Peressini che ritrova il suo posto sull’ out destro.
Ad aprire le ostilità la punizione calciata al 2' da Marjanovic con la sfera che però finisce alta sulla traversa di Nardoni.
Ben più pericolosa la risposta azzurra al 14' quando capitan Codromaz deve murare Zannier lanciato a rete dal filtrante di Zucchiatti; ancora decisivo il capitano dei gabbiani al 31' quando è perfetto nel chiudere l' angolo di tiro a Zucchiatti liberato dal passaggio illuminante di Puddu.
E' una prima frazione che scivola via veloce su buoni ritmi ma a cui mancano veri spunti degni di nota e a cui per dovere di cronaca vanno aggiunti i calci senza grosse velleità di Baruzzini da una parte e Ime Akam dall' altra sul finire di prima frazione.
Nella ripresa, che inizia con gli stessi interpreti dei primi 45' è il Torviscosa a partire con il piede sull' acceleratore e già dopo 60" Bordignon deve salvare i suoi prima allungando in corner la staffilata di Puddu e poi sul corner che ne consegue, volando sul colpo di testa di Russian che in mischia aveva trovato il tempo per lo stacco.
E se la risposta dei ragazzi di mister Birtig è solo con la fiacca girata di Cusin al 49' le redini della gara restano in mano agli ospiti che fanno le prove del vantaggio al 62' con Zannier che per un nonnulla non ci arriva sul traversone di Zucchiatti che chiedeva solo di essere insaccato.
Come detto è solo la prova generale perchè 2' dopo Puddu con un colpo di testa insacca il vantaggio sfruttando un cross lungo di Capellari ed una non perfetta scelta di tempo del portiere di casa. 
Il vantaggio piu che rianimare il Brian Lignano infonde ulteriore verve ai ragazzi di Pittilino che potrebbero cogliere la seconda rete 10' dopo con Zannier bravo ad approfittare di un indecisione di capitan Codromaz ma sul cui tiro Bordignon si supera e si fa perdonare l' indecisione precedente.
L' ultima occasione è ancora torviscosina all' 80' con Puddu, liberato dal traversone di Baruzzini, che non trova l' impatto decisivo con la sfera a tu per tu con Bordignon.
Nei minuti finali Lestani & co. sono bravi ad addormentare la contesa e non correre alcun pericolo e dopo 4' di recupero arriva il triplice fischio del sig. Teghille e può liberarsi la gioia biancoazzurra.
Ora la testa va al quarto di finale di Coppa Italia : mercoledì alle 20 al "Tonello" arriva il Flaibano per la gara di ritorno, si parte del 3-1 maturato al "Picco" grazie alle reti di Baruzzini, Zucchiatti e Zanon.