.:SEGUICI SU:. FACEBOOK INSTAGRAM
2018 31 ottobre

Semifinale di Coppa : i primi pazzi 90', rimandano tutto alla gara di ritorno !!


E. BRIAN - TORVISCOSA : 2 - 2

Semifinale di Coppa Italia di Eccellenza - gara di andata

Reti : 24' Borsetta (T), 55' aut. Puddu (EB), 59' Ietri (EB) 92' Piccolotto (T)

E. BRIAN : Peressini D, Goubadia, Rover (Maestrutti), Grion, Piasentin, Codromaz, Lascala, Baruzzini (Vrech), De Souza (Peressini E), Ietri (Cesca), Stiso. All. Birtig

TORVISCOSA : Nardoni, Facca, Zanon R (Peloi), Tuan, Zanon C, Colavetta, Borsetta (Turchetti), Toso (Piccolotto), Sangiovanni (Grassi), De Blasi, Puddu. All. Marin

Arbitro : Zilani Stefano della sez di Trieste (Scremin della sez. di Trieste e Casella della sez. Pordenone)

Note : recupero : 1' e 5'. corner : 6 - 5 per il Torviscosa. ammoniti : Sangiovanni (T). espulsi : al 37' Goubadia (EB) ed al 91' Peressini D entrambi per doppia ammonizione. note : al 92' Vrech (EB) ha parato un rigore a Puddu (T).

Spettatori : 150 circa.

Finisce in parità la gara di andata del turno di semifinale tra Torviscosa e Brian. Partita poco adatta ai deboli di cuore soprattutto nei secondi 45' quando in campo succede davvero di tutto dopo una prima frazione che sembrava aver incanalato la contesa verso i biancoazzurri ospiti.

Tournover obbligato per mister  Marin che ai lungodegenti Lestani, Deana e Goz deve sommare le assenze di Corvaglia e Colavecchio reduci dagli acciacchi post Lumignacco; ce la fa inìvece capitan Puddu che guida cosi l' attacco con Borsetta e Sangiovanni.

Alcuni avvicendamenti anche tra i padroni di casa e così si rivede Goubadia nella linea difensiva mentre Ietri-De Souza formano un inedita coppia offensiva.

In avvia si fanno preferire maggiormente i padroni di casa che però nei primi 10'-15' producono solo un incursione di Ietri su cui spazza Zanon C.

Gli ospiti, inizialmente ben coperti, prendono campo e già al 14' vanno ad un soffio dal vantaggio con l' incornata di Puddu sul cross da destra di Borsetta; capitan Puddu che replica al 22' con una volee d sinistro sul corner di De Blasi che attraversa una selva di gambe ma la palla esce a lato.

Il vantaggio dei ragazzi di patron Midolini ora è nell' aria e puntualmente arriva 2' dopo quando sulla punizione dalla trequarti di Tuan, Borsetta sorprende Peressini con una spizzata aerea che s'infila sotto la traversa.

Padroni di casa che accusano il colpo ed al 35' ancora De Blasi da corner e Puddu con la conclusione mancina confezionano una grande occasione per il raddoppio ma la palla lambisce il "sette" dando solo l' impressione del goal.

Al 37' padroni di casa in dieci per il secondo giallo e conseguente rosso per Goubadia reo di una entrata un po' troppo vigorosa ai danni di Tuan in mezzo al campo.

Potrebbe essere il colpo di grazia per i padroni di casa il destro di Sangiovanni che nemmeno 60" dopo grazia Peressini dal limite calciando alle stelle la ripartenza De Blasi-Borsetta.

Proprio allo scadere si riaffaccia in avanti il Brian ma Zanon rimedia nei pressi della linea di porta alla maldestra uscita di Nardoni che aveva favorito l' inzuccata di Ietri.

Emozioni nel minuto di recupero finale: prima Peressini appena entrato, scalda i guantoni di Nardoni chiamato a deviare in angolo, poi Borsetta dalla parte opposta mette fuori da ottima posizione.

Al rientro delle squadre in campo con gli stessi 22 dei primi 45' si capisce subito che i padroni di casa hanno assorbito gli scossoni della prima frazione e già al 5' della ripresa Ietri ci prova dai venti metri ma Nardoni in tuffo fa buona guardia e devia la sfera in angolo. E' il preludio del pari, che arriva su un velenoso calcio di punizione di Baruzzini buttato nel mucchio alla ricerca di un tocco : siamo al 55' ed il tocco è di Puddu che supera involontariamente il proprio portiere.

Ora è ancor maggiore la spinta dei ragazzi di Birtig e l' inferiorità numerica non la nota più nessuno così al 59' su una magia di Lascala, che disorienta il diretto avversario sul lato destro dell' area, arriva l'incornata di Ietri per il clamoroso vantaggio.

Il pugno in pieno volto ha il merito di risvegliare Puddu & co. prima che la situazione degeneri ulteriormente e così gli ospiti ricominciano a macinare occasioni alla ricerca del pari.

Al 64' bellissimo triangolo De Blasi-Puddu-Toso con quest'ultimo liberato davanti a Peressini strepitoso a chiudere lo specchio e deviare in corner.

Al 75' sale in cattedra Tuan che prima non trova lo specchio di testa e poi un paio di giri di lancette dopo scarica a botta sicura un sinistro che esalta i riflessi del portierone di casa, poi Puddu in offside insacca ma il sig. Zilani placca sul nascere l' esultanza dell' ex di turno.

A 10' dal termine esordio in prima squadra per il 2001 Turchetti che prende il posto del claudicante Borsetta.

Si entra così in zona Cesarini e succede davvero di tutto : all' 88' il neo entrato Cesca sfrutta un alleggerimento dei suoi, vince di forza su Colavetta e fa da sponda per il destro di Stiso dal limite che centra il palo pieno.

Su uno degli ultimi assalti disperati, sull'uscita coi pugni di Peressini su Piccolotto il signor Zilani di Trieste ravvisa gli estremi per concedere il calcio di rigore, forse imbeccato dal primo collaboratore il "concittadino Scremin" e sanzionare il fallo con un cartellino giallo; alle proteste dell'estremo difensore del Brian, il direttore di gara risponde con il secondo giallo e quindi lo caccia sotto la doccia. Veloce cambio tra i pali per mister Birtig che inserisce il giovanissimo Vrech.

Puddu si incarica della trasformazione dagli undici metri e calcia in maniera piuttosto incerta facendosi respingere il tiro ma provvidenziale il tocco ravvicinato di Piccolotto, il più lesto di tutti a ribadire in rete portando a casa un ormai insperato pareggio che, anche in virtù del regolamento che non conteggia come doppie le reti segnate in trasferta, lascia aperte le porte ad ogni scenario in vista della gara di ritorno al "Tonello".