.:SEGUICI SU:. FACEBOOK INSTAGRAM
2019 19 gennaio

La Brian scappa...Grassi la riacciuffa !!


TORVISCOSA - E. BRIAN : 1 - 1

Reti : 15' rig. Baruzzini (EB) e 81' Grassi T).

TORVISCOSA : Nardoni, Facca, De Blasi, Petris, Zanon C, Colavecchio, Tuan (Grassi), Lestani, Borsetta, Goz (Toso), Puddu (Piccolotto). All. Zanuttig

E. BRIAN : Peressini D, Peressini E, Maestrutti (Rover), Grion, Piasentin, Codromaz, Lascala (Di Lazzaro), Baruzzini, Frezza, Ietri (Anconetani), Stiso. All. Britig

Arbitro : Zini Marco della sez. di Udine (De Marinis della sez. di Trieste e Fettarappa della sez. di Monfalcone).

Note : recupero : 1' e 4'. corner : 3 - 3. ammoniti : Facca, Zanon C e Colavecchio (T), Codromaz e Lascala (EB). espulso : nessuno. Spettatori : 100 circa.

Quarto tentativo e ancora una volta il pareggio è l' unico risultato "disponibile" tra Torviscosa e Brian. E così anche oggi dopo il 2-2 dell'andata, il doppio 2-2 in coppa Italia, finisce in parità. Ma quest' oggi sono gli ospiti a doversi mangiare le mani per non averla saputa chiudere dopo aver trovato la rete del vantaggio ed aver sprecato il raddoppio in varie occasioni; dalla parte opposta si accoglie di buon grado il punto che smuove la classifica in ottica playoff e si festeggia la prima rete tra i grandi del "canterano" Matteo Grassi, un 2000 cresciuto nel settore giovanile torviscosino. 

Ancora senza Corvaglia squalificato e con Colavetta bloccato dai soliti impegnati lavorativi mister Zanuttig lancia dal 1’ la mediana esperta Lestani-Petris mentre nel tridente a sorpresa c' è Tuan.

Dopo una fase di studio arriva la prima conclusione da parte del Torviscosa, all'8' con Borsetta il cui destro, leggermente deviato da un difensore non inganna Peressini che la controlla a terra.

La gara sembra indirizzata sui canonici binari dell' equilibrio ma al 14' su un lungo rilancio dalle retrovie a cercare Ietri, ingenuamente Colavecchio aggancia l' attaccante appena dentro l' area e per il sig. Zini su segnalazione dell'assistente è rigore che lo specialista Baruzzini trasforma spiazzando Nardoni sulla sua sinistra.

Lo svantaggio, come un macigno, sgretola le certezze biancoazzurre e i padroni di casa, in confusione spariscono dal campo, mister Zanuttig fatica e si sgola per dare ai suoi le indicazioni giuste. 
Il Brian invece, forte del vantaggio sciorina ottime trame di gioco alla ricerca del raddoppio e così al 20' Stiso tutto solo davanti a Nardoni di testa non impatta bene la punizione di Grion dalla sinistra mentre al 25' è ancora il numero 11 di mister Birtig a presentarsi al tiro quando, imbeccato in profondità da Lascala, trova Nardoni a sventare in tuffo.

Un paio di minuti più tardi è il Torviscosa ad uscire dal torpore, De Blasi conquista palla sulla trequarti ed innesca il tiro di Petris, che finisce oltre la traversa. Ben più pericolosa in avvio dell' unico minuto di recupero è l' occasione capitata sui piedi di Ietri che pressato da Colavecchio arriva a tu per tu con Nardoni ma incredibilmente appoggia la sfera tra le braccia del portiere.

La seconda frazione riparte con la mini rivoluzione operata da Zanuttig : al rientro dagli spogliatoi in campo ci sono Grassi Piccolotto e Toso al posto di Puddu, Tuan e Goz.
I cambi sembrano quantomeno aver svegliato i padroni di casa perchè al 48' Borsetta servito sulla corsa da De Blasi, prova il destro a giro che esce a lato ma sul capovolgimento di fronte, è Frezza a rimettere le cose a posto nel computo delle occasioni più pericolose, sfiorando il raddoppio di un nulla. All'53' ci prova anche Baruzzini con una punizione dai 25 metri che Nardoni sventa in tuffo.

Per assurdo, dopo aver comandato per lunghi tratti il gioco, al 58' arriva l' ultima grande occasione per il raddoppio ospite quando sugli sviluppi di una veloce ripartenza ne nasce un batti e ribatti in area con le conclusioni di Stiso ribattuta e di Frezza sul fondo.

Fisiologico momento di attesa per capitan Ietri & co. e così il Torviscosa torna dalle parti di Peressini con Zanon a colpire la parte esterna del palo con un colpo di testa sul corner da destra di De Blasi : siamo al 79' ed i padroni di casa provano l' ultimo sforzo di una gara che li ha visti spesso in affanno.

All' 81' incredibilmente il pari : De Blasi conquista una palla in uscita e la ributta in area dove Colavecchio protegge per Borsetta bravo a fare la sponda per Grassi che col sinistro supera Peressini in uscita.

Finale da brividi con Frezza che potrebbe all' 88' riportare avanti i suoi ma Nardoni con la punta delle dita devia in angolo mentre dall' altra parte, siamo al 91', ancora Borsetta assiste Grassi che vede l' accorrente Toso ma Piasentin spazza la sfera danzante sulla linea della porta.