.:SEGUICI SU:. FACEBOOK INSTAGRAM
2019 23 marzo

Il Torviscosa ritorna a correre !!


TORVISCOSA - LIGNANO : 3 - 0

Reti : 36' Piccolotto, 48' Grassi e 63' Toso.

TORVISCOSA : Nardoni, Colavecchio, De Blasi, Petris (Facca), Deana, Colavetta, Piccolotto, Lestani (Tuan), Corvaglia (Zucchiatti), Goz (Grassi), Toso (Zanon ). All. Zanuttig

LIGNANO : Aliù, Pramparo, Piccolo, Stiso, Candussio, Sartori (Gobbato O), Morassut (Trentin), Paolini (Marangone), Faggiani (Maurutto), Pinzin, Chiaruttini. All. Grillo

Arbitro : Luglio Edoardo della sez. di Monfalcone (Sciortino della sez. di Udine e Casella della sez. di Pordenone).

Note : recupero : 3' e 4'. corner : 3 - 2 per il  Torviscosa. ammoniti : De Blasi e Grassi (T), Pramparo e Candussio (L). espulso : nessuno. Spettatori : 100 circa.

Torna alla vittoria il Torviscosa di mister Zanuttig che dopo ben quattro gare con soli due punticini in saccoccia, e due sconfitte interne di fila, batte il Lignano e torna ad accendere la fiammella dei play off; una verdetto quello del "Tonello" che se da un lato rilancia le quotazioni azzurre in chiave post season dall' altra probabilmente mette la parola fine a quelle salvezza dei giallublu lagunari di patron Scudeller.

Alla lettura delle formazioni si notano importanti assenze da ambo i lati e così, complice il primo gran caldo i ritmi in avvio sono assai bassi con le squadre che faticano a costruire.

La prima emozione la regala al 4' la difesa ospite con l' incomprensione Candussio-Aliù che sguarnisce la porta ma Corvaglia da posizione defilatissima non trova lo specchio.

Sono i padroni di casa a cercare di fare la partita con la verve di Piccolotto sulla destra e la solida costruzione di gioco del duo Lestani-Petris nel mezzo.

Così a metà tempo, dopo che i ragazzi di Grillo hanno provato ad affacciarsi timidamente con Morassut e Faggiani dalle parti di Nardoni, gli azzurri generano lo sforzo atto a spaiare l' equilibrio : al 15' la smanacciata di Aliù ruba il tempo a Goz e la difesa può spazzare; ancora Goz protagonista al 21' con un pregevole tiro a giro di destro che sorvola di poco la traversa mentre 30" dopo è superlativa l' uscita  a mezza altezza del portiere di casa, oggi sostituto del totem Gobbato, sul lanciato Lestani.

Il predominio azzurro si fa vigoroso ed il 30' è il minuto di un' altra doppia occasione : prima ancora Goz impatta alla perfezione di controbalzo il cross di De Blasi ma un difensore devia in corner mentre sul susseguente tiro dalla bandierina di capitan Lestani l' imperiosa incornata di Deana è alta di pochissimo.

La rete è nell' aria ed arriva al 36' quando sulla prima percussione centrale di Goz, che s'infortuna e dovrà uscire, la difesa di casa riesce a metterci una pezza ma la sfera sulla trequarti è preda di Piccolotto che parte in slalom, salta due avversari e presentatosi davanti ad Aliù lo batte col sinistro sul palo lontano.

La seconda frazione, che vede i ragazzi di mister Grillo perdere anche Sartori dopo capitan Paolini, inzia con il goal del baby Grassi entrato per l' infortunato Goz, che di testa insacca il cross di Lestani anticipanfdo il portiere gialloblù.

Formalmente la gara finisce qua, il Lignano a corto di uomini e di idee alza bandiera bianca e nei restanti 40' da segnalare solo due occasionissime in fotocopia per Corvaglia e Faggiani che di testa a pochi passi dalle rispettive porte in maniera analoga non impattano la sfera e la rete del definitivo 3-0 di Toso che conclude una pregevole azione Grass-Corvaglia insaccando il suo quarto centro stagionale.

Ora, aspettando i risultati domenicali, in casa biancoazzurra sono attese buone nuove dall' infermeria per affrontare al meglio il rush finale.