.:SEGUICI SU:. FACEBOOK INSTAGRAM
2018 17 novembre

Corvaglia boom boom ed il Torviscosa riparte !!


LIGNANO - TORVISCOSA : 0 - 2

Reti : 10’ e 92’ Corvaglia.

LIGNANO : Gobbato D, Pramparo, Gobbato O, Pinzin, Terrida, Sartori, Morassut, Paolini, Cusin, Durmishi (Faggiani), Chiaruttini (Mauro). All. Venturuzzo

TORVISCOSA : Nardoni, Facca, Peloi (Deana), Lestani, Colavecchio, Colavetta, Borsetta (Tuan), Toso (Zucchiatti), Corvaglia, Puddu (Sangiovanni), De Blasi. All. Zanuttig

Arbitro : Lozei Francesco della sez. di Trieste (Moruz della sez. di Maniago e Turnu della sez. di Pordenone).

Note : recupero : 1' e 5'. corner : 5 - 5. ammoniti : Terrida e Paolini (L), Lestani (T). espulso : 39’ Pinzin (L) per doppia ammonizione. Spettatori : 100 circa.

Arriva al secondo tentativo la prima vittoria per il Torviscosa targato Zanuttig; dopo ben cinque gare senza affermazioni Puddu & co. fanno proprio il derby in anticipo a scapito del Lignano del grande ex Paolini e si preparano con rinnovato ottimismo alla gara di ritorno delle semifinali di Coppa Italia in programma mercoledì al Tonello contro l' E. Brian.

Gara, quella del "Teghil", caraterizzata da un forte vento che ha soffiato trasversalmente per l' intero arco della gara concedendo il proprio prezioso aiuto un tempo a testa alle due compagini.

Mister Zanuttig, assaggiata la consistenza dei suoi nella sconfitta interna contro il San Luigi, deve quest'oggi fare a meno di Zanon squalificato, e rilancia dal 1' capitan Lestani.

Partono meglio i padroni di casa che al 5’ creano con Sartori la prima occasione del match ma la sua inzuccata sul corner di Pinzin sorvola la trasversale.

Lo scampato pericolo ha il potere di svegliare il Torviscosa che già al 7’ si rende pericoloso con il destro di Puddu dal limite smanacciato da Gobbato e spazzato da Pramparo in corner per anticipare De Blasi e sul conseguente calcio d’ angolo è Gobbato Omar a svirgola di testa appena sopra la traversa per un quasi autogoal che avrebbe avuto dell’ incredibile.
Caparbiamente Corvaglia al 10’ si costruisce il vantaggio andando in pressione su Sartori e recuperando un pallone che, dopo lo scambio con Puddu, puó scaricare alle spalle di Gobbato.
Al 14’ azzurri ancora in avanti quando è Puddu a provarci da 20 metri ma il suo destro a Gobbato immobile sibila a fil di palo e si spegne sul fondo.
Si rivedono 2’ dopo i padroni di casa col sinistro di Morassut che Nardoni accompagna in corner.
Come detto la partita la fanno gli ospiti che grazie alle maggiori qualità ed al vento a favore, mantengono costantemente il possesso palla ed il predominio territoriale.
Al 38' l' episodio che indirizza in maniera consistente i tre punti verso il "Tonello" : Pinzin a metà campo ferma Puddu in ripartenza e si becca un giallo, sulla punizione che ne consegue nemmeno 30" dopo è sconsiderato l' intervento, a dire il vero più vistoso che cattivo, del 4 di casa su Lestani che costringe il sig. Lozei ad estrarre il secondo giallo e quindi il cartellino rosso per il mediano di Venturuzzo.
Il Torviscosa, in superiorità numerica fiuta la preda da tre punti e per ben due volte Puddu va vicino alle rete, prima al 41' quando il suo destro è ribattuto da un difensore e poi proprio allo scadere quando la magia no look di Borsetta lo mette davanti a Gobbato strepitoso ad opporsi con il corpo e tenere vivi i suoi.
La ripresa, con i padroni di casa a favore di vento, vede il Torviscosa attendere per colpire in ripartenza e così al 57' Gobbato oppone i pugni a Puddu mentre al 65' il sinistro di De Blasi, liberato da Corvaglia, sorvola di poco il "sette".
I volenterosi ragazzi di Venturuzzo, aiutati da Eolo che soffia alle loro spalle e rende meno vistosa l' inferiorità, peccano di precisione negli ultimi 25 metri e così l' unica loro azione degna di nota è al 74' quando in mischia dopo un corner di Morassut, Nardoni si oppone alla conclusione di Sartoni in proiezione offensiva.
Scampato il pericolo i ragazzi di patron Midolini provano a chiuderla e se vanno vicini al minuto 82' con la traversa di Lestani, pervengono al raddoppio al 2' di recupero ancora con Corvaglia che di testa deposita in rete la palla di rimbalzo dopo l' incorcio colpito dal neoentrato Deana.


  tutto sconsiderato