.:SEGUICI SU:. FACEBOOK INSTAGRAM
2019 1 maggio

Azzurri, un pari che vale i play-off !


TORVISCOSA - RONCHI : 2 - 2

Reti : 52' Toso (T), 55' Lucheo (R), 65' Veneziano (R) e 67' Puddu (T).

TORVISCOSA : Nardoni, Facca, Peloi (Grassi), Lestani, Colavecchio, Colavetta, Toso (Piccolotto), De Blasi, Corvaglia (Goz), Borsetta, Puddu (Tuan). All. Zanuttig

RONCHI : Brusini, Cesselon, Sarcinelli (Milan), Raffa, Arcaba, Dominutti (Visintin), Lucheo, Markic, Bardini (Gabrieli), Dallan (Veneziano), De Lutti. All. Franti

Arbitro : Trotta Giacomo della sez. di Udine (Marino della sez. del basso Friuli e Polo Grillo della sez. di Udine).

Note : recupero : 0' e 4'. corner : 6 - 2 per il Torviscosa. ammoniti : Borsetta e Puddu (T). espulso : nessuno. Spettatori : 100 circa.

Arriva al cardiopalma la qualificazione del Torviscosa di patron Midolini ai paly-off regionali per l' accesso alla fase Nazionale; il pari che sta maturando al "Tonello" contro un coriaceo e per nulla arrendevole Ronchi, non basta ai ragazzi di Zanuttig visto che il Brian è in vantaggio al "Tognon" di Fontanafredda e porterebbe il gap oltre il fatidico +6 ma al 93' whatsapp graccia la zampata di Lisotto che concede a capitan Lestani & co. il pass per la post season.

Alla lettura delle formazioni si nota, tra i padroni di casa, il rientro dal 1' di Lestani e Corvaglia mentre Piccolotto siede momentaneamente in panchina; formazione tipo anche per mister Franti con Bardini e Lucheo a guidare l' attacco.

A rompere gli indugi tra Torviscosa e Ronchi, è un lancio lungo operato al 5' minuto dalla retroguardia ospite, che accende la velocità e il dinamismo di Lucheo. Sfruttando l’incerto colpo di testa di Colavecchio, e superandolo nell’uno contro uno, l’attaccante si fa respingere la conclusione mancina dai guantoni di Nardoni.
Al 12' si vedono gli ospiti, con un insidioso traversone rasoterra operato da De Blasi. Risulta provvidenziale l’intervento in scivolata di Arcaba, che serve ad anticipare Borsetta, appostato a due metri dal gol.
De Blasi nuovamente protagonista due minuti più tardi, quando impegna Brusini con una conclusione dalla lunga distanza; è bravo quest’ultimo a protendersi sulla sua sinistra e a deviare il pericolo in calcio d’angolo.
Al minuto 20 Facca opera un lungo traversone che trova Borsetta appostato nel cuore dell’area di rigore; il fantasista controlla la sfera di petto, e dopo essersi incuneato tra 2 avversari, viene stoppato dalla puntuale uscita basa dell’estremo difensore ospite.
Il Ronchi costruisce ordinate e corali azioni offensive, che puntualmente passano per i piedi di Lucheo. Al 24' il numero 7 ispira il tentativo del compagno di reparto De Lutti, che tuttavia termina alto sopra la traversa.
L’ultimo squillo della prima frazione di gara lo si registra al 38', quando Brusini si dimostra nuovamente decisivo nel deviare il tiro-cross di Borsetta.
La ripresa comincia nel segno delle brucianti ripartenze del numero 10 di casa, che ogni qualvolta viene abbattuto al limite dell’area di rigore, ma in maniera regolare secondo il giudizio dell’arbitro.
Il 53' è il minuto in cui si interrompono gli equilibri del match.
Sugli sviluppi di un’offensiva bianco-azzurra, Toso tiene vivo un pallone spiovente sul secondo palo, e dopo essersi liberato lo spazio per la conclusione, indovina un pregevole tiro di sinistro che si insacca all’angolino alto.
I festeggiamenti che sembrano sancire l’accesso del Torviscosa ai Playoff vengono interrotti appena 2 giri di lancetta più tardi, quando Lucheo, lanciato verso rete, sfrutta velocità e finta e contro finta per mettere a sedere ultimo difensore e portiere avversario, prima di depositare la sfera nella porta sguarnita.
I padroni di casa provano a reagire, ma in maniera troppo disordinata e imprecisa. Il Ronchi dal canto suo non resta a guardare e in contropiede colpisce nuovamente.
Veneziano approfitta della prateria concessagli dalla retroguardia di Zanuttig per involarsi verso la porta e trafiggere comodamente Nardoni.
Nonostante il pesante contraccolpo psicologico, gli uomini in blu rialzano la testa immediatamente.
Dopo essersi visto respingere da un difensore la prima conclusione, Puddu sfrutta una magnifica sforbiciata volante per scaricare in rete tutta la sua rabbia ripresa. Al 70' il punteggio dice 2 a 2.
Nell’ultimo quarto di gara il Torviscosa opera un costane forcing offensivo, ma il tiro di Goz dai 25 metri e soprattutto il tap-in di Borsetta incredibilmente non inquadrano il bersaglio della vittoria.
Al triplice fischio finale del sig. Trotta la testa vola ai play-off che cominceranno già domenica allo stadio Enzo Bearzot di Gorizia con una semifinale dall' esito assai incerto, mentre il Brian, testa di serie in virtù del secondo posto in graduatoria, attenderà in quel di Precenicco la vincente domenica 12 per la finalissima che darà accesso alla fase Nazionale contro la contendente che uscirà dal Veneto girone A.