.:SEGUICI SU:. FACEBOOK INSTAGRAM
2019 24 febbraio

Azzurri stoppati a Tricesimo : sfuma l' aggancio alla piazza d' onore !!


TRICESIMO - TORVISCOSA : 1 - 1

Reti : 15' rig. Puddi (TO) e 81' Balzano (TR).

TRICESIMO : Forgiarini, Pretato, Mansutti, Colavezza, Gerometta, Bertossio, Osso Armellino An, Osso Armellino Al (Del Piero), Nardini (Llani), Balzano, Condolo. All. Zucco

TORVISCOSA : Nardoni, Facca, Peloi, Petris, Zanon C, Colavecchio, Borsetta, De Blasi (Tuan), Corvaglia, Toso (Goz), Puddu (Deana). All. Zanuttig

Arbitro : Piccolo Michele della sez. di Pordenone (Cristiano e Polo Grillo della sez. di Pordenone).

Note : recupero : 0' e 4'. corner : 6 - 4 per il Torviscosa. ammoniti : Pretato e Bertossio (TR), Zanon C e Goz (TO). espulso : nessuno. Spettatori : 100 circa.

Svanisce ad una manciata di minuti dalla fine la possibilità per il Torviscosa di agganciare al secondo posto in classifica la Pro Gorizia fermata ieri sul pari dal Fiume Bannia; ad approfittarne è cosi la Brian, sbarazzatasi facilmente della Gemonese, che controsorpassa i ragazzi di patron Midolini, mentre perde un po' quota in quinta posizione il Ronchi, sconfitto a Lumignacco prossimo avversario azzurro.

Mister Zanuttig che deve rinunciare agli acciaccati Lestani e Colavetta ripropone la formazione che domenica scorsa, al cambio di capitan Lestani, aveva battuto il Fontanafredda : spazio dunque alla coppia Zanon - Colavecchio con Toso preferito a Goz in mediana.
Succede pochissimo nel primo quarto d'ora, poi al 15' si spezza l'equilibrio quando Toso imbecca Borsetta, che accelera in area ed è bravo ad anticipare il duo Condolo-Mansutti con quest' ultimo che lo stende : per il direttore di gara, ben appostato, il penalty è d' obbligo. Puddu si incarica della trasformazione dagli undici metri e spiazza freddamente Forgiarini. Cerca di reagire la squadra di Zucco, ed al 22' arriva la prima risposta del Tricesimo, con Andrea Osso che si incunea sul vertice sinistro dell'area del Torviscosa, ed impegna in tuffo Nardoni con un gran diagonale di collo pieno.
Però ad andare vicinissima al raddoppio al 23' è la squadra ospite: De Blasi serve per Borsetta, che tira a botta sicura, Forgiarini si supera deviando in angolo. Al 25' preme ancora la squadra ospite ed è ancora Borsetta a chiamare in causa il portiere di casa che compie di nuovo un prodigioso intervento; sulla susseguente battuta d' angolo il Tricesimo rischia di capitolare per la seconda volta ma le conclusioni ravvicinate di Zanon e Colavecchio sono respinte dal portiere con l' aiuto provvidenziale di un difensore.

Una disattenzione difensiva degli ospiti allo scoccare del 45' mette Balzano, di provarci da fuori, la sua conclusione fa la barba al palo.
Non ci sta il Tricesimo, ed in avvio di ripresa cerca con maggiore voglia la via della rete; Andrea Osso prima e Llani dopo vengono murati in angolo da Nardoni. I pericoli per il Tricesimo arrivano soprattutto sugli sviluppi di calcio d'angolo, tra il 63' ed il 64'. Le invitanti traiettorie di De Blasi mettono nelle condizioni Borsetta e Colavecchio di sfruttare le loro qualità aeree, sfiorando in entrambe le occasioni il raddoppio.
Troppi errori per gli ospiti che con il passare dei minuti lasciano campo ai padroni di casa. All' 80' Deana commette fallo su Andrea Osso, e Balzano trasforma il piazzato con millimetrica precisione, mandando di fatto alle ortiche il tentativo di aggancio al secondo posto della Pro Gorizia.