.:SEGUICI SU:. FACEBOOK INSTAGRAM
2018 1 settembre

Azzurri di prepotenza ai quarti !!


TORVISCOSA - FIUME VENETO BANNIA : 3 - 0

Primo Turno Coppa Italia di Eccellenza - gara di ritorno

Reti : 13’ Corvaglia, 19’ Borsetta e 66’ Zanon C.

TORVISCOSA : Nardoni, Facca, Zanon R (Zucchiatti), Tuan, Zanon C, Colavetta, Borsetta (Sangiovanni), Toso (Goz), Corvaglia (Grassi), De Blasi (Piccolotto), Puddu. All. Marin

FIUME VENETO BANNIA : Drebicta, Guzzo (Coletto), Soldan, Battiston (Dei Negri), Volpatti, Mustafa (Fabbretto), Iacono (Gurgu), Babuin, Manzato, Alberti, Paciulli. All. Giavon

Arbitro : Toselli Gianluca della sez di Cormons (De Marinis e Zonta della sez. Trieste)

Note : recupero : 0' e 5'. corner : 5 - 3 per il Torviscosa. ammoniti : Borsetta e Goz (T). espulso : nessuno.

Spettatori : 100 circa.

Arriva al termine di 90’ di ottimo spessore la qualificazione ai quarti di finale per il Torviscosa.

Una prestazione che, come auspicato in settimana, doveva far dimenticare l’ opaca performance di sette giorni prima e risultare buon viatico in vista dell’ esordio in Campionato.
Mister Marin opta per un turnover abbastanza ampio che vede dal 1’ i rientri di Facca, Zanon C, Borsetta e Puddu a scapito di Zucchiatti, Lestani, fresco papà (Auguri !!), Piccolotto e Goz.
Tra i neroverdi spicca l’ assenza dell’ estremo difensore Rossetto, grande protagonista della gara d’ andata, mentre in attacco mister Giavon avvicenda Gurgu e De Piero con la coppia Manzato-Paciulli.
Parte forte il Torviscosa bisognosa della rete per riportare in parità la doppia sfida e così dopo il preludio all’ 8’ grazie alla traversa di Puddu con un colpo di testa su cross di Corvaglia dalla destra, arrivano al 13’ ed al 19’ le due reti che spianano la strada ai padroni di casa: sulla prima Corvaglia insacca a porta sguarnita un cross di Facca smanacciato da Drebicta; il raddoppio 6’ dopo con la bellissima girata volante di Borsetta imbeccato dalla spizzata di Corvaglia.
Pordenonesi frastornati ed incapaci portare pericoli dalle parti di Nardoni e così nella prima frazione si segnalano solo due corner consecutivi in prossimità del the.
Ad inizio ripresa il copione non cambia con gli azzurri sempre in controllo e in 2’ a cavallo del 56’ arrivano tre grandi occasioni per i ragazzi di Marin ma i pordenonesi restano in partita grazie prima a Volpatti che spazza a due passi dalla linea e poi due volte con Drebicta bravo in uscita sui piedi di Corvaglia e Puddu.
Al 57’ Alberti cerca di rivitalizzare i suoi ma la giocata, palla dal destro al sinistro in un fazzoletto, è a lato di poco.
Al 66’ la pietra sulla gara la mette Zanon C bravo, da terra, a toccare di quel poco la sfera e farla carambolare in rete sul corner da destra di Tuan.
Al 73’ Nardoni spegne ogni velleità di rimonta neroverde smanacciando fuori dallo specchio un altro tocco a rete di Alberti.
La gara finisce qui e gli ultimi 20’ non regalano più emozioni degne di nota.
Appuntamento ora al doppio confronto con il Ronchi, giustiziere questa sera della Gemonese !